Homo...homini....lupus

June 14, 2017

La sopraffazione, la discriminazione, la prevaricazione................sono le condizioni di menti umani che definisco malate, odiose, direi in cima alle pericolosità intrinseche ad umani che sono fra noi.......pericolosamente già....addirittura con seguiti di proseliti.....menti altrettanto malate, schiavi di un presunto ideale di superiorità, ma in fondo permeati da ignoranza letale....mostruosa.

L'uomo......spesso si è reso "protagonista" delle più orrende malefatte, ricordo però, e non temo smentita perché lo insegna la storia, che di queste condizioni umane più malefiche è stato autore funesto e tragico  l'uomo bianco irresponsabile, spesso ritenuto democratico......occidentalizzato....quindi presunto evoluto.....portatore di libertà individuali e sociali!!!!!!

Esempi?????? Vi sovviene qualcosa pensando alla cosiddetta razza ariana di Hitleriana memoria? Al colonialismo di stampo anglosassone, vedi Americhe.......Sudafrica, Rhodesia, Australia o francese....tipo Algeria.....o spagnolo tipo Americhe del Sud, o a quello italiano di tipo Etiopia o Libia, oppure alle recenti vicende della Bosnia.......frutto di vecchie faide tribali.........

L'uomo bianco......già questo straordinario e letale HOMO ERECTUS.......incline alla dominazione, alla coercizione, alla conquista....

Nulla è cambiato dalla preistoria, almeno antropologicamente parlando, l'uomo di oggi continua a cercare il dominio e la discriminazione.......a scapito dell'uomo nero, del debole del diverso. Forte della propria presunta evoluzione................ma oggi semplicemente pervaso dalla paura.....una paura che crea l'ira.....la stessa porta all'odio...........per ciò che non si è imparato a riconoscere come quello che è............un "fratello".......semplicemente nato in un altro luogo, semplicemente con un altro colore della pelle, ma con lo stesso rosso sangue che lo rende vivo e lo permea.

IO combatto......sì combatto tutti coloro che ritengono che gli uomini siano diversi......qualche anno addietro un ex ministro della Repubblica, tale Roberto Calderoli, uomo tapino e misero di ideali ed intelligenza, definì un ministro donna di colore in carica (CECILE KYENGE) come una scimmia ed il suo compartecipe, nonché militante dello stesso maleodorante partito, ex sindaco di Treviso.....il funesto fascista GIANCARLO GENTILINI ............... maldestro neo-attore di una  vecchia storia sconfitta si rese autore di affermazioni emblematiche di puro odio.

Ma voi direte perché definirlo fascista se esso stesso si definiva leghista.............perché uno che si è reso responsabile di istigazione razziale.....fautore di affermazioni volontariamente xenofobe e protagonista di un saluto fascista in un consiglio comunale non può non essere considerato tale....facendo facilmente riconoscere questi personaggi e quel presunto partito "federalista" come la rinascita di ciò che di più nauseabondo e malefico possa avere calcato questa terra.......terra che non merita subumani  ottusi ed idioti di questo tipo...................

Chi sceglie coscienziosamente la  lega sceglie............................semplicemente idiozia pura.................... razzismo.........ottusità.....cattiveria......rabbia....odio.... e senza giri di parole è  altrettanto infame e retrogrado come gli aggettivi enunciati precedentemente........ciò va combattuto con le armi della denuncia e dell'indignazione ed io sono indignato di fronte alla inerzia delle istituzioni di fronte a questa disgustosa rinascita.

Uomini......non le bestie che fummo.....a questo dobbiamo aspirare....... a diventare: UOMINI..... non bestie.........come quelle che ho menzionato.

 

 

 

 

 

Share on Facebook
Share on Twitter
Please reload

POST RECENTI

September 30, 2019

April 23, 2019

February 19, 2019

Please reload

MADE BY SOPHIE WITH LOVE

PUBBLICAZIONI

Il Respiro dell'ignoto

Editore: Gruppo Albatros Il Filo
Collana: Nuove voci
Anno edizione: 2015
Pagine: 98 p. , Brossura
EAN: 9788856775341

 

© 2018 by Giampaolo Guzzoni             

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon