D.........COME "DONNA"


Aung San Suu Kyi Premio Nobel per la Pace, da sempre in prima linea per la salvaguardia ed il rispetto dei DIRITTI UMANI è riconosciuta per questo suo costante impegno a livello internazionale.

Perché prendo come esempio questa Donna, perché è un esempio mirabile ed assoluto......semplicemente!!!!!!!!!!!!!

Il punto che voglio focalizzare, aiutandomi di questo esempio, è molto diretto, quasi banale, fermo restando che non si tratta di generalizzazioni che tendo sempre ad allontanare dai miei ragionamenti e desidero entrare nel merito dicendo che se fossero le donne, come quella che cito, al posto di tanti politici uomini il mondo sarebbe meravigliosamente migliore.

Se a questo genere di donne fosse permesso di sedere nelle segrete stanze dei bottoni sono assolutamente convinto che ci sarebbero meno conflitti, meno cattiverie, meno guerre, banale vero?

Sì banale............ma forse verosimile.

Certo non scomparirebbero totalmente queste bieche manifestazioni del nostro lato peggiore di uomini che odiano e combattono ed uccidono........ perché vi sono esempi tangibili, anche in campo femminile, di donne letali........mi basta ricordare la funesta lady di ferro "Margaret Thatcher, lampante dimostrazione di assenza di cuore e di cinismo efferato, convinta antieuropeista poiché asservita al gene anglosassone della guerra come strumento del "caos controllato" e pertanto legata a filo doppio all'America peggiore di tutti i tempi..... quella Reaganiana.

Quella "signora" non si fermò davanti a nulla descrivendo e delimitando il mondo in vinti e vincitori, in chi comanda ed in chi esegue, dominatori e sudditi..............punto. Potrei parlare per ore dei suoi mefitici effetti a livello sociale ed antropologico..........ma soprassiedo poiché è del lato migliore del mondo femminile che voglio parlare....perciò del dare e far crescere con l'amore di madre anche chi madre non è.

Le donne sono l'unica soluzione, almeno se donne come quella in foto, non solo per la loro forza procreativa, ma per la loro sensibilità, il loro essere l'azzurro del cielo, la loro profonda essenza di protettrici, di madri, di mogli.

L'uomo è ben poca cosa di fronte alla forza e di contrasto alla dolcezza e potenzialità di una donna, forza dunque.........io credo nella rivoluzione, credo nella rivoluzione culturale, credo nella redenzione, credo fermamente nella purificazione....nella catarsi.

Una donna al comando.......in ogni paese nel mondo..................e la serenità tornerà!!!!!

Banale forse......come ogni soluzione semplice.............ma ripeto...... verosimile!!!!!!

#AungSanSuuKyi #MARGARETTHATCHER #nobelperlapace

POST RECENTI

MADE BY SOPHIE WITH LOVE

PUBBLICAZIONI

Il Respiro dell'ignoto

Editore: Gruppo Albatros Il Filo
Collana: Nuove voci
Anno edizione: 2015
Pagine: 98 p. , Brossura
EAN: 9788856775341

 

© 2020 by Giampaolo Guzzoni             

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon