Il respiro del soldato......


MOMENTI E LUOGHI

Ci sono momenti e ci sono luoghi….

Oggi mi sono recato in un luogo infinito

il suo infinito è il soffio rimasto nell’etere

delle vite spezzate di migliaia di giovani soldati.

I centomila del sacrario di Re di Puglia

loro sono morti affinché oggi noi potessimo ricordare

potessimo vivere in libertà

di essenza, di opinione,

È forse così oggi?

A cosa è servito il loro sacrificio

se non ad imparare che l’odio e la guerra sono degli uomini stolti!

Eppure, eppure……

Ho potuto respirare il disagio ed il dolore

per chi non ha potuto

gioire della vita, semplicemente vivere,

conoscere, amare.

Portateci i vostri figli, raccontate perché quei nomi

impressi nella pietra muta

ancora oggi rispondano “PRESENTE”.

Io lo so perché:

loro vivono, vivono dentro a chi non dimentica

vivono in chi ricorda il loro oblio come

l’errore che non dovremmo più commettere.

Odio la guerra, odio la violenza,

odio gli uomini che la perseguono e la fomentano.

Sì li odio questi uomini stolti.

#sacrari #redipuglia #guerra #respirodignoto #giampaologuzzon

POST RECENTI

MADE BY SOPHIE WITH LOVE

PUBBLICAZIONI

Il Respiro dell'ignoto

Editore: Gruppo Albatros Il Filo
Collana: Nuove voci
Anno edizione: 2015
Pagine: 98 p. , Brossura
EAN: 9788856775341

 

© 2020 by Giampaolo Guzzoni             

  • Grey Facebook Icon
  • Grey Twitter Icon